DUE PRIGIONIERI. L'INTERNATO E IL CODIROSSO

+ OMAGGIO

Riccardo Zipoli


L’8 settembre 1943 il capitano Mario Zipoli, come tanti altri militari italiani, fu trattenuto dai nazisti per venire poi rinchiuso in vari campi di concentramento dopo il suo rifiuto sia di aderire al Partito Fascista Repubblicano sia di collaborare con il Terzo Reich e con le SS. Questo volume presenta, nel settantacinquesimo anniversario della Liberazione, un’antologia del diario che egli scrisse durante i 586 giorni dell’internamento. Nell’occasione, la sua prigionia è accostata a quella casualmente sofferta da un codirosso intrappolato dentro un piccolo spazio nelle stesse ore in cui il diario del capitano veniva presentato in una biblioteca toscana.

16.09.1943 «Ore 10: ci separano dai soldati e ci mettono in un altro capannone. Ci visitano i bagagli e mi requisiscono la macchina fotografica. Ci fanno la fotografia col numero al collo, come ai galeotti. Mi assegnano il numero 40148.»

14 x 21 cm
144 pagine
tiratura 200 copie
brossura alla svizzera con filo refe
Volume stampato su carta Fedrigoni Arena White
Copertina stampata su carta Fedrigoni Sirio Color
ISBN 978-88-31363-14-2
€ 30
ottobre 2020

ACQUISTA CON OMAGGIO

pdf 


Prezzo: € 30,00

Sito realizzato da Extrabold